home

Post scritti nel aprile, 2012

29/04/2012

Toda tv cambia. Social network e nuovi format della politica in tv

di Antonio Sofi, alle 21:44

Al Festival del giornalismo di Perugia, la serata di sabato è stata dedicata al matrimonio che s’ha da fare tra tv e social media: Toda Tv cambia, è il titolo che abbiamo pensato – un cambiamento insieme necessario e inevitabile ma pieno di difficoltà (e di incertezze) sui modi…
La serata condotta da Andrea Vianello, ha visto tra gli ospiti (oltre al qui scrivente) Luisella Costamagna, Corrado Formigli, Gianluigi Paragone, Diego Bianchi, Francesco Soro.

Toda Tv cambia - Perugia international journalism festival
Toda Tv cambia - Perugia international journalism festival

Nuove tecnologie connettive come twitter e facebook “assediano” il media più tradizionale che c’è, e la televisione diventa sempre più social: twitta in diretta, lancia sondaggi, gioca con la Rete e dalla Rete è guardata e commentata ogni giorno in diretta. Come deve cambiare la tv che parla di politica sotto la spinta di cambiamento di queste tecnologie che permettono al telespettatore di interagire in tempo reale con il programma e con gli altri telespettatori?

La cosiddetta social tv è la fine della tv, o un nuovo inizio? Per entrare in sintonia con questi nuovi modi di fruizione della televisione serve una tv più tecnica (come il governo)? Più politica? Più aperta ai contributi che provengono dalla Rete? Più convergente? Meno parlata? Con più inchieste? Ne parliamo con chi sta sperimentando in vivo – usando nuove tecnologie, nuovi metodi, nuovi format – cosa significa provare a innovare in qualche modo la cara vecchia tv.

Toda Tv cambia. 'Guarda un po' 'sto tweet'
Toda Tv cambia. 'Guarda un po' 'sto tweet'

02/04/2012

Il raddoppio di Bersani: Casini, vieni via con me?

di Antonio Sofi, alle 15:32

[come funziona la moviola /9] Raddoppio di domanda.

Agorà, puntata corta lunedì 2 aprile, Casini ospite in studio. A domanda di Elisa Calessi sui destini futuribili dell’Udc, raddoppiamo di moviola con un Bersani vespizzato di qualche settimana prima, 15” molto netti in cui il segretario del Pd sembra rivolgersi direttamente al leader centrista – a mo’ di indiretta domanda appunto. Casini un po’ svicola poi, ed è comunque una risposta.

[continua…]