home

Leggi gli aggiornamenti in home page

19/10/2009

Venice Sessions. Il futuro dei media (ma meglio puntare al viceversa)

di Antonio Sofi, alle 11:46

Martedì (ovvero domani) sarò a Venezia a seguire con piacere i lavori di Venice Sessions su un tema a me molto caro: Il futuro dei media nell’era digitale.
(E, giusto per accennare al titolo, ho sempre trovato affascinante parlare anche del viceversa: i media del futuro; di come gli strumenti, i luoghi, le tecnologie, le stesse relazioni che si stabiliscono dentro la rete sociale, creino nuove opportunità, anche giornalistiche, per raccontare le cose).

Il programma completo dovrebbe essere qui: da Martin Sorrell a David Weinberger (ma da quello che so ci dovrebbero essere più ospiti). Il tutto al Future Center (che non so dove sia) della città  più struggente che c’è (che è Venezia appunto, nessun problema nemmeno ad esser banali). Proverò a far cenno delle cose che si dicono, magari su Twitter.

La copertina di Ne approfitto, visto il tema, di segnalare (e come spesso accade per le mie cose, non l’ho fatto prima senza bene sapere perché), un lavoro uscito poco meno di un anno fa, scritto a sei mani, con interventi di Carlo Sorrentino, Enrico Bianda e miei (Antonio Sofi). Il titolo è “Attraverso la Rete. Dal giornalismo monomediale al giornalismo crossmediale“, edito (e molto ben curato) dai tipi di Rai-Eri per la collana di studi massmediologici “Zone”. Il (macro)tema è sempre quello: come sta cambiando la professione giornalistica dentro (e appunto attraverso) la rete.

Con un focus – sia teorico che empirico – sulla professionalità  giornalistica e i cambiamenti più o meno strutturali delle redazioni giornalistiche che si affacciano su internet (con alcuni modelli abbozzati dei casi italiani). Lo segnalo perché – con i miei tempi biblici – sto lavorando ad una versione pdf delle parti da me scritte, da scaricare: un anno di vita, da queste parti, vale per dieci, ma qualcosa di interessante credo ci sia, per gli appassionati.


  • Più Berlusconi meno Veltroni, ma viceversa per i partiti
  • 500 metri più in là
  • Le vignette di Mak. Alitalia, rivoluzione francese in che senso?
  • Remixable events. Al Gore che conversa dal basso.

  • Un commento al post “Venice Sessions. Il futuro dei media (ma meglio puntare al viceversa)”

    1. Venice Sessions 4 » Sergio Maistrello
      ottobre 20th, 2009 08:47
      1

      […] alle Venice Sessions di Telecom Italia. Si parla di futuro dei media (ma magari anche di media del futuro). C’è una diretta web, per chi è interessato. « La cassa comune […]

    Lascia un commento