home

Leggi gli aggiornamenti in home page

16/10/2009

Un killeraggio vero, anzi “Verissimo”

di Antonio Sofi, alle 11:41

[Era una nota su Facebook, poi ho pensato di metterla anche qua, pi√Ļ o meno uguale]

“Alle sue stravaganze siamo ormai abituati”.
“E’ impaziente, non riesce a stare fermo, avanti e indietro”.
“Ci regala un’altra stranezza”.

Il testo che accompagna il servizio sul giudice Raimondo Mesiano, il giudice che ha condannato Mediaset ad un risarcimento milionario alla Cir di De Benedetti ‚Äď servizio andato in onda su Mattino Cinque, programma di approfondimento di Canale 5 ‚Äď andrebbe trascritto completamente, parola per parola: per quanto √® incredibile.

[Ne scrive anche Luca (¬ęNon √® pi√Ļ un paese civile. Ok?¬Ľ), Gilioli (¬ęSi chiama, semplicemente, linciaggio¬Ľ), Guia (¬ę√ą la lucignolizzazione collettiva: nessuno si senta escluso¬Ľ) e immagino altri via via seguiranno)

La tecnica √® quella classica di tutta la comunicazione di stampo berlusconiano, dal nome “Forza Italia” al materiale propagandistico “Una Storia Italiana”, cos√¨ simile ad un femminile da edicola. Si chiama criptomnesia. E’ quando, per far scivolare meglio un messaggio, lo ungi di qualcosa di familiare, riconoscibile e riconosciuto, rassicurante.

“Passeggia l’uomo Raimondo Mesiano per le strade milanesi”
“Due sole volte si sofferma, una al semaforo, l’altra a pochi metri dal passaggio pedonale, per accendere l’ennesima sigaretta del mattino”

Il servizio andato in onda e firmato Annalisa Spinoso, √® un killeraggio vero – anzi “Verissimo”. Lo stile √® infatti esattamente quello l√¨, del rotocalco televisivo: la voce melliflua che fa telecronaca delle immagini, la musica alta di sottofondo, il testo che insinua e strizza l’occhio di continuo, le inquadrature “paparazzate” (dietro la grata, dal barbiere – come se lui si nascondesse). Il sottotesto √® chiaro, sarebbe chiaro anche al di l√† del testo (disgustoso): √® uomo da gossip, nasconde qualcosa. E’ degno di un servizio cos√¨.

“Guardatelo, seduto su una panchina: camicia, pantalone blu, mocassino bianco e calzino turchese – di quelli che in tribunale non √® proprio il caso di sfoggiare”

[Update del 18/10/2009, ore 15.00. Da Massimo, un aggiornamento sulle modalit√† attraverso cui si √® risposto (ci si √® opposti) a questo video, con campagne folkloristiche (di chi parla anche Achille), dalla logica trita e inerziale, che hanno lo stesso retropensiero televisivo: semplificante e alla ricerca dell’audience. La mia opinione, che Massimo riporta anche di l√† √® che quando si ha ragione marcia, come in questo caso, bisogna essere seri e inappuntabili e batter cassa.]


  • Facciamo met√† e met√†
  • Tutto √® bugia fino a prova contraria. Alla fine ha ragione Martina.
  • Ti spezzo la lacca
  • Jeppo ‘o kill√®r. Makkox per Webgol, un noir sfigato per l’estate.

  • 9 Commenti al post “Un killeraggio vero, anzi “Verissimo””

    1. Sergio Salemi
      ottobre 16th, 2009 12:35
      1

      Sono disgustato, ma sappia il cavaliere che non sono affatto preoccupato. Gli italiani hanno superato prove pi√Ļ difficili di quelli che lui e i suoi lanzichenecchi ci stanno propinando.

    2. E io ti seguo (perché?)
      ottobre 16th, 2009 12:40
      2

      […] da Webgol (ma anche da√ā¬†Wittgenstein, Piovonorane e tanti altri) di servizio andato in onda oggi su Mattino […]

    3. Giorgio
      ottobre 16th, 2009 12:46
      3

      Io ho protestato con un’email a mattinocinque@mediaset.it

    4. Il giudice nel mirino |
      ottobre 16th, 2009 13:02
      4

      […] ho usato i termini killeraggio o pedinamento solo per caso. Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi […]

    5. DestraLab » Opposte tifoserie
      ottobre 16th, 2009 18:24
      5

      […] quelli che i killeraggi sono il sale della loro vita. E qui quelli che spiegano come leggere le notizie. Qui […]

    6. Akille.net » Blog Archive » Siamo tutti prevedibili?
      ottobre 18th, 2009 12:29
      6

      […] equivoci, trovo un pezzo di televisione imbarazzante e squallido, ma analisi migliori le trovate da Antonio, Guia e Luca), ha scritto su Friendfeed “Ora per√ɬ≤ non √ɬ® che ce la caviamo facendoci la foto […]

    7. Consigli di Seth Godin « Il Giornalaio
      ottobre 19th, 2009 05:57
      7

      […] della status quo incoraggiata da un audience selezionata per essere uniforme √Ę‚ā¨‚Äú vedi […]

    8. donata
      ottobre 19th, 2009 14:16
      8

      brivido, brivido, brividi. mi domando quando passerà, se passerà?

    9. La Rivoluzione sulla Rete? Da popolo della Sinistra a Popolo della Libert√ɬ†. Di calzino… - Italia - Panorama.it
      ottobre 20th, 2009 18:38
      9

      […] Antonio Sofi, dal suo Webgol, va oltre e definisce queste iniziative “dalla logica trita e inerziale, che hanno lo stesso retropensiero televisivo: semplificante […]

    Lascia un commento