home

Leggi gli aggiornamenti in home page

22/11/2008

Melius adimere. Il marketing minimale, dal Web all’edicola sovraffollata

di Antonio Sofi, alle 11:57

Marketing, comunicazione o pubblicità: quale busta scegli?

A scegliere la busta della domanda da un milione di euro, e sulla puntata di Quinta di Copertina di questa settimana (tormentata da una lenta propagazione dei DNS di Apogeonline, che ora dovrebbero essere pi├╣ o meno risolti) ├Ę uno dei “grandi vecchi” del racconto del marketing sul e del Web, il cowboy delle nuove frontiere della comunicazione online, ovvero Gianluca Diegoli – markettaro di professione, e curatore di Minimarketing – un blog dal sottotitolo che ├Ę un biglietto da visita: il blog del marketing minimale (e non minimalista, aggiungo io). In cui, forse, il detto melius abundare si capovolge – togliendo le frolloccate e rimettendo al centro le persone.

La crescita vorticosa degli utenti del social Web in Italia (Facebook sopra tutti) e il conseguente aumento dell’attenzione ad esso dedicata, ha portato come conseguenza – non solo in Italia – che alcune aziende, sia pubbliche che private, hanno deciso di filtrarne l’accesso al lavoro. I social network sono considerati fattore di disturbo e di distrazione per i lavoratori. Il fenomeno si iscrive all’interno di una spesso schizofrenica propensione al Web delle aziende – e dei settori marketing, pubblicit├á e comunicazione. Ne parliamo – fino ad arrivare al problema delle metriche che non ci sono e delle nuove intraprese dell’editoria cartacea sulla tecnologia – con Gianluca Diegoli, esperto di marketing pi├╣ o meno convenzionale e curatore di Minimarketing.it.

Uno degli argomento di cui mi ├Ę pi├╣ divertito trattare con Gianluca parte da questo suo post sul marketing dell’edicola, ovviamente con riferimento all’atteso sbarco di Wired in Italia: alcune definizioni sono davvero molto divertenti.



[Peraltro condivido l’approccio: tutto nasce da un bisogno. Mi viene in mente anche un vecchissimo intervento sul blogging del 2003, quando ancora si usava dire
Weblog (per dir della vecchiezza della cosa). Intervento di cui mi ero completamente dimenticato ma che ho trovato sano e salvo ancora sul server in orribile ppt o in pi├╣ comodo pdf. Roba ormai da modernariato digitale.]

ASCOLTA: L’azienda digitale tra marketing, pubblicit├á e comunicazione, su Apogeonline
SCARICA: l’mp3 (9,7 mega ca)
ISCRIVITI: feed rss e canale di iTunes

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.


  • Karlo Marketing
  • Metafora.it assume
  • L’Italia turistica dopo (e oltre e attraverso) Italia.it. Roberta Milano a Qdc.
  • L’IPTV su Marte (o in podcasting)

  • 2 Commenti al post “Melius adimere. Il marketing minimale, dal Web all’edicola sovraffollata”

    1. gluca
      novembre 23rd, 2008 00:42
      1

      “il cowboy delle nuove frontiere della comunicazione online”
      LOL

    2. ivan
      agosto 26th, 2009 15:57
      2

      ma voi markettari ,avete mai lavorato in edicola? io sono da terza media ,ma pagerei qualcuno se riuscisse a far aumentare il mio bussines!

    Lascia un commento