home

Leggi gli aggiornamenti in home page

13/11/2008

La barba di Eco (Carrère au contraire*)

di Enrico Bianda, alle 12:43

O l’eco della barba, nel senso che della di lui barba si sono perse le tracce, ne resta un ricordo, un’eco visiva, e basta. Che effetto vedere l’icona Umberto Eco senza barba, ma con i baffi, solo quelli, marroni e folti, belli polposi, simpatici. Ma l’icona funziona? Gli occhiali sul naso, la faccia tonda, senza barba allenta la tensione di venerazione e accondiscendenza che in noi sgorgava al solo sentir pronunciare il suo nome, brand di cultura totale, dilagante, pervasivo e italianissimo.

Ora Umberto Eco somiglia molto al caro Manuel Vasquez Montalban, caro lui, morto qualche anno fa: gli assomiglia, su, siamo sinceri, quasi una meraviglia veder la sintesi di due personaggi così cari a molti, simbiotici, sintetici, uniti dal baffo e dal buongusto per la cucina, evidente, nella posa e nell’occhio.
Ne vien fuori un’ode scalza al pelo perduto, che muoveva i sentimenti miei, devoto barboso. Di fatto la prima volta che incontrai Montalban rimasi un poco deluso, mi aspettavo una montagna di risate e bontà, di gusto e piacere, mi ritrovai un uomo serio, piccoli passi e eloquio calmo, sereno, occhi bassi a pensare e baffi scuri sotto gli occhiali.

* Il riferimento del titolo è al libro di Emmanuel Carrère, Moustache (Baffi, in italiano). ndas


  • Siamo tutti veline, firmato U. Eco
  • Non è nemmeno un paese per giovani
  • L’amore fatto via blog?
  • Ultimo Amore

  • 4 Commenti al post “La barba di Eco (Carrère au contraire*)”

    1. sergej
      novembre 13th, 2008 14:24
      1

      più che Montalban a me pare Maurizio Costanzo :-(((((((

    2. frine
      novembre 13th, 2008 15:22
      2

      oggesù, sembra millanta anni più vecchio.

    3. Enrico Neiretti
      novembre 17th, 2008 14:00
      3

      Niente contro i baffi, anzi, ricordo con nostalgia certi album figurine anni ’70 con calciatori baffuti.

      Ma Eco in versione “mustache” mi pare il fratello di Pierluigi Battista…

      Speriamo che ritorni la barba!

    4. marcello
      novembre 29th, 2010 01:13
      4

      ahaah, a me sembra il gemello di poldo!!!

    Lascia un commento