home

Leggi gli aggiornamenti in home page

09/08/2008

La bellezza che manca II. Il giardino dell’anima

di Enrico Bianda, alle 09:05

D’estate l’aria rarefatta schiaccia tutti i colori in un lieve crepitio di rami e foglie, e fili d’erba alta mossi dal vento. Mi piace molto il rumore dei passi nell’erba secca dell’estate, le graminacee che sollevano al passo i semi sopra la terra arsa, le spaccature tra i sassi bianchi bollenti. Se poi tutto capita tra luglio ed agosto naturalmente le cicale ti riversano addosso qul loro canto insistente che riverbera nel vento caldo e secco.

Installazione di Daniel Spoerri a Seggiano
Installazione di Daniel Spoerri a Seggiano

A Seggiano, versante grossetano dell’Amiata, un pezzo di Toscana tra Siena e Grosseto, appunto, c’è un magnifico giardino nato dalla follia benevola e generosa di un artista, Daniel Spoerri. In questo giardino, che in realtà è un parco di alcuni ettari, in parte coltivati ad oliveto, in parte lasciati a bosco selvaggio, i parte pascolo ed infine giardino. Una vasta area dove da una decina d’anni Spoerri, magnifico scultore artista e scultore pazzo, dissemina le sue opere stravaganti, in ferro roccia cemento oggetti sassi rete bronzo tutto insieme a raccontare di un mondo interiore fatto di personaggi stralunati ibridi molestatori del buon senso.

Insieme ai suoi lavori, si trovano poi quelli lasciati dai suoi amici collaboratori che negli anni sono passati da quella terra o che si sono affacciati al suo ristorante in Germania. Tra questi anche delle vere star come Jean Tinguely o Arman. Come in una spensierata caccia al tesoro ci si aggira per ore tra i campi e le colline alla ricerca di sculture ed interventi lasciati nella natura che si muove attorno alle opere, vivendo ed integrando lentamente quanto lasciato dall’uomo. La natura che si anima e si muove, ad abbracciare l’uomo.

VEDI: il sito di Daniel Spoerri
LEGGI anche: la prima puntata


  • La bellezza che manca III. Il disordine dei confini.
  • La bellezza che manca I. L’iPod di Ghirri.
  • La bellezza che manca IV. Le ragazze tutte gambe e minigonne.
  • Tutto il mondo è in un metro quadrato?

  • Lascia un commento