home

Leggi gli aggiornamenti in home page

21/11/2007

Incontro i propri pregiudizi. Dal giornalismo a Grillo, passando per Rodotà.

di Antonio Sofi, alle 20:06

Alcune veloci segnalazioni da unAcademy (sì, quella roba su Second Life: qui sito).

“Alla fine era una unPuttanata”
E’ (più o meno) la spiritosa sintesi finale di Vittorio Zambardino su unAcademy – invitato venerdì scorso a parlare di giornalismo e credibilità sulla terrazza colorata. Partito molto diffidente, alla fine di due ore di chiacchierata s’è in parte ricreduto sulle potenzialità dell’ambiente metaforico, e lo spiega in questo lungo post. Che inizia così: “Sempre andare incontro (contro) i propri pregiudizi: quasi sempre se ne esce migliori“. Servirebbe a tutti, come tag-line permanente sottocutanea.

Rodotà e la Costituzione di Internet
Chissà se anche il Prof. Stefano Rodotà è diffidente di Second Life. Pare di no, però. Visto che verrà a parlare in UA, il 10 dicembre prossimo, della Carta dei diritti del Web – argomento che va evangelizzando da tempo, e con molte buone ragioni. Merito a gg per l’ospite, come peraltro per molte delle cose di UA.
(Del tema ne dico sull’ultima Quinta di Copertina, segnalando anche una replica critica de Il Foglio, dalla colonna degli editoriali)

La seconda vita per la terza età.
E’ il percorso che s’è inventato Sergio Maistrello per UA – un percorso di stimolo per chi ha più di sessant’anni su come usare al meglio la parte abitata della Rete (che non vuol dire necessariamente la parte gggiovane). E’ vero che, come dice Sergio, per arrivare su Second Life probabilmente ci vorrà un tutoring di figlio o nipote – ma l’ambiente di sl permette poi di seguire una lezione di modalità (più o meno) tradizionale, interagendo con voce e microfono. Diffondete la voce (o accompagnate voi qualcuno, perchè no!).

Beppe Grillo e le comunità dei commenti
Domani è infine il terzo appuntamento con le chiacchierate che curo su Internet e politica. La volta scorsa abbiamo parlato del blog e delle strategie di comunicazione di Beppe Grillo, spesso date per scontate o non sufficientemente considerate anche dagli esperti. In sintesi tre idee sono uscite fuori (discutibili come tutto)

    1) La forma del blog di Grillo è archetipica (ma poco d’esempio perché poco “evangelizzata”: quanti blog grillo-a-like conoscete, Di Pietro escluso?)
    2) La dinamica comunicativa è più simile a quella che va in scena in uno spettacolo teatrale che a quella che va in scena in televisione – con uno che parla da un palco e la gente che applaude o fischia dalla platea. Come sostenuto da me in questo intervento, e rilanciato da Valentina in un post che ha ben tenuto traccia della scorsa chiacchierata.
    3) Nei commenti di Grillo (prima ancora che nei Meetup: e anzi cerchiamo qualcuno che ce li venga a raccontare dall’interno: hai voglia tu o conosci qualcuno?), ora arricchiti da tool sociali di rilevanza, si annida una comunità molto eterogenea e dalle dinamiche assai interessanti.

Ne parleremo meglio questo giovedì, dalle 22.00 – venga chi se la sente (questo lo slurl, da cliccare con il software di Sl installato e attivo, incrociando per di più le dita al dio dei mondi metaforici)


  • Giornalismo e (o è?) Internet. Il festival internazionale a Perugia.
  • E Polis comes back (e Grillo vince solo in periferia)
  • Il giornalismo secondo Maus
  • NeU Web: Weblog e giornalismo personale

  • 6 Commenti al post “Incontro i propri pregiudizi. Dal giornalismo a Grillo, passando per Rodotà.”

    1. Museo del Metaverso
      novembre 23rd, 2007 16:37
      1

      Antonio Sofi

    2. antonio vergara
      novembre 21st, 2007 21:25
      2

      second che? :-) potrei anche chiuderla qui, tanto il mio giudizio su sl è eloquente. tuttavia devo dire, per onestà, di non aver speriementato il mezzo: ci ho provato tempo fa ma mi dissero che non supportava windows vista e ho desistito senza troppo rammarico. non lo considero uninvenzione felicissima visto che passata la febbre iniziale quasi non se ne parla più. e gli iscritti son parecchi ma è quasi tutta gente che forse c’è entrata solo mezza volta.

    3. Antonio Sofi
      novembre 21st, 2007 21:30
      3

      proprio quando non se ne parla più (e visto anche che se ne parlava male), è il caso di iniziare ad usarla no? :)

      Le “socializzazioni” varie (e sl è ancora abbastanza “faticoso”, con una curva di apprendimento ripidina) sono più lente degli hype giornalistici (e direi per fortuna e meno male). Se vuoi un ciceronaggio su ua fai un fischio

    4. Giovanni
      novembre 23rd, 2007 18:55
      4

      Cavolo, avevamo la cena dei blogger torinesi e mi sono perso l’evento. Mi sarebbe piaciuto partecipare anche perchè sono un ass. organizer nel meet-up di Matera e più volte mi sono battuto per cercare di far capire quanto poco, a volte, i meet-up centrino con Grillo.
      Pazienza.
      Ad ogni modo se serve sono qui.

    5. Antonio Sofi
      novembre 23rd, 2007 19:32
      5

      per Giovanni: ti ho scritto una mail, ma direi: ingaggiato!
      e per altri: di meetup ne parleremo prossimo giovedì, quindi se c’è qualcun altro che vuole raccontare la sua esperienza ben venga…

    6. Il blog di Giovanni Calia » Blog Archive » UnAcademy e MeetUp
      novembre 29th, 2007 12:10
      6

      […] Stasera dalle 22 alle 23 sarò sull’isola di Second Life di UnAcademy, l’accademia non convenzionale della cultura digitale, ospite di Antonio in occasione di un dibattito su strumenti, strategie ed esperimenti della comunicazione politica in Rete. Sarà l’occasione per fare un po’ di chiarezza sui meetup e sulla loro assonanza/dissonanza da Grillo. Proverò a spiegare cosa sono realmente e chi vi partecipa, proprio in virtù del fatto che sono assistent organizer di uno dei due meetup di Matera. Per approfondimenti sull’evento andate pure qui, per quelli sull’UnAcademy andate qui oppure fate direttamente un salto sull’isola di SL e partecipate alla discussione. Leggi anche:Le sfide del giornalismo nell’era dei networkQuesto il file rouge dell’evento che si è appena concluso nella Conference Hall…Da internet alle tavole rotonde. La democrazia fatta con la reteBeppe Grillo potrà anche non essere un blogger puro, avrà tutti i suoi dif…The EndVoi che state leggendo. Voi che abitate in posti dove basta prendere l’autobus …Società Digitale Attiva Inserito da Giovanni Calia in Applicazioni e servizi, Novità e tendenze, bDigital!, Eventi, approfondimenti, segnalazioni Tag: beppe grillo, matera, meetup, s@ssi e migranti, second life, unAcademy […]

    Lascia un commento