home

Leggi gli aggiornamenti in home page

15/11/2007

Crossmediando, dai vigneti in Francia alle elezioni americane

di Antonio Sofi, alle 19:58

Scrivevamo qualche giorno fa delle meravigliose convergenze crossmediali del giornalismo che verrà. Dicevamo anche (più o meno) che le varie competenze professionali – ora rigidamente accoccolate intorno ai fortini dei media settoriali – in parte si scioglieranno in un competenza crossmediale sull’informazione (che troverà e vita e sponde facili nel Web che verrà e che c’è già).

Una competenza che mette al centro la notizia o l’approfondimento (e non, come dicevo, e la carta o la tv, o la radio) e che, in aziende editoriali che sempre più si spostano online richiede una capacità di pensare la notizia in modo crossmediale – governando un diverso tipo di processo lavorativo (workflow) dell’informazione. Metto in fila alcune suggestioni degli ultimi giorni (e non tutti c’azzeccano perfettamente – ma è pratica che risente dell’assenza di esempi consolidati e/o di successo).

Il primo me lo gira il sodale Bianda, che ha peraltro curato in prima persona progetti di giornalismo crossmediale (testo, audio, video, foto per raccontare un territorio). Ed è un dossier sugli effetti del clima sul territorio francese, trovato su Le Monde

Le Monde, effetti del clima crossmediali

Il secondo, straordinario, è un coso interattivo del New York Times sull’analisi dei dibattiti televisivi. Ne scrivo su SpinDoc più approfonditamente (“Analizzare un dibattito in tv. Il giochino (serissimo) del New York Times“). Davvero da provare se avete, come me, questa passione bizzarra per i debate televisivi.

Debate analyzer, New York Times

Il terzo, sempre per rimanere nell’ambito politico e sempre per rimanere nel New York Times, sono i dossier sui protagonisti alla lunga corsa alle elezioni presidenziali (The Long Run). Come quello su Romney, per esempio.

Romney, timeline interattivo dal New York Times

Nel dossier di Romney, per esempio, c’è: articolo, video di lui che parla in francese, e uno straordinario strumento biografico (che loro chiamano interattivo) che racconta la vita di Romney.

Come dici? Sono anche divertenti, oltre che essere pienamente informazione? Esatto :)


  • Elezioni Usa 2008. Un questionario e una conferenza.
  • Da watchdog a cane da compagnia. Il giornalismo politico nelle primarie Usa.
  • Parole chiave III. Philippe Descola e la natura.
  • Vitamine?!

  • 2 Commenti al post “Crossmediando, dai vigneti in Francia alle elezioni americane”

    1. Blog Notes, Weblog di Giuseppe Granieri
      novembre 16th, 2007 08:19
      1

      Antonio SofiCrossmediando, dai vigneti in Francia alle elezioni americane

    2. Cips
      novembre 15th, 2007 19:47
      2

      Scopro che si chiamacrossmedialità.

    Lascia un commento