home

Leggi gli aggiornamenti in home page

12/07/2007

La conferenza stampa di Di Pietro in Second Life

di Antonio Sofi, alle 17:02

In attesa del ministro Antonio Di Pietro per la conferenza stampa in Second Life. Se c’è qualcosa di interessante, proverò a farne diretta. Qui sotto un’immagine dell’anfiteatro, già abbastanza pieno di gente. In primo piano una domanda da un milione di dollari, sullo sfondo il palco.

Alla conferenza stampa di Di Pietro

Update 17:04. Cvd, boom, e tutto si freeza. Provo a reloadare e teletrasportarmi di nuovo.
Update 17:14. Ancora niente, un classico, la sim sarà troppo piena. Ci provo altri 5 minuti e poi lascio il ministro al suo virtual destino :)
Update 17:20. Ho scritto all’ufficio stampa ma ovviamente non mi risponderanno finché non finisce. Ho chiesto financo al maestro Bru che mi ha detto che non c’è niente da fare a meno che non rebootino l’isola (che di per sè fa ridere come cosa). Visto che c’era gli ho chiesto se non conoscesse un qualche comando per rebootare l’Italia, ma lui mi ha detto di no.


  • Gaspar rulez
  • L’Italia è uno swing state (anomalo)
  • L’ultimo comizio di Walter
  • Elezioni Usa 2008. Un questionario e una conferenza.

  • 12 Commenti al post “La conferenza stampa di Di Pietro in Second Life”

    1. coComment - Site comments by Telemac0
      novembre 30th, -0001 00:00
      1

      [IMG External link]

    2. PublicBrain
      novembre 30th, -0001 00:00
      2

      Bru che mi ha detto che non c’è niente da fare a meno che non rebootino l’isola (che di per sè fa ridere come cosa). Visto che c’era gli ho chiesto se non conoscesse un qualche comando per rebootare l’Italia, ma lui mi ha detto di no.” – La conferenza stampa di Di Pietro in Second Life – Webgol

    3. my Second Life - notizie, rassegna stampa e blog
      novembre 30th, -0001 00:00
      3

      Notizie dai Blog Conferenza Di Pietro: ho provato a spiareLa conferenza stampa di Di Pietro in Second Lifemiss Itland 2007Gabetti su Second LifeI peggiori siti internet secondo TimeAntonio di Pietro su Second LifeGruppo Formatori Italia in Second LifeGruppo Formatori Italia in Second LifeGabetti su Second Life

    4. Ciro Pellegrino | blog di giornalisticamente.net
      novembre 30th, -0001 00:00
      4

      a questo che ho pensato, leggendo che i nipponici hanno detto no alla propaganda elettorale su internet. In Europa (ma io voglio parlare solo del Belpaese) questo comportamento non potrà non apparire strambo. Del resto, è di qualche giorno fa la conferenza stampa del leader Idv Antonio Di Pietro su Second Life, lo stesso ex pm ha iniziato qualche tempo fa diffondere video con Youtube; Berlusconi ha una selva di siti web (da “forzaitalia” “sprofondorosso”). E come non ricordare Letizia Moratti

    5. Telemaco
      luglio 12th, 2007 18:53
      5

      ROTFL sul reboottare l’Italia.

    6. Fabio MEtitieri
      luglio 12th, 2007 22:07
      6

      Il tuo maestro Bru ti ha detto una cazzata. Non hanno fatto nessun reboot dell’isola, non era affatto necessario (e perche’ mai?).

      Semplicemente, all’inizio della conferenza stampa, dato che c’erano gia’ 80 persone, hanno bloccato gli accessi. Stupidamente, anche quando verso le 17:30 i presenti erano solo piu’ 50-60, non hanno riaperto gli accessi e l’isola e’ rimasta chiusa (per chi gia’ non c’era o per chi era andato in crash) fino alle 18:30 circa.

      Ciao, Fabio Metitieri.

    7. Antonio Sofi
      luglio 12th, 2007 22:23
      7

      Il maestro Bru, porello che niente sapeva e altro faceva, non ha detto che avevano fatto un reboot, ma ha solo risposto alla mia domanda generica se ci fosse un modo per entrare in una sim bloccata (“a meno che non…”).

      Ma era anche a) una domanda retorica perchè sapevo che era come hai spiegato e b) un appiglio per fare una battuta :)

      Alcune impressioni di chi c’era che ho trovato.
      Corriere: http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2007/07_Luglio/12/dipietro_second_life.shtml
      La Stampa: http://www.lastampa.it/multimedia/multimedia.asp?p=1&IDmsezione=9&IDalbum=4531&tipo=AUDIO

    8. Axell
      luglio 12th, 2007 23:38
      8

      (Fabio è sempre gentile)
      cmq il reboot lo farei a Di Pietro. Magari torna a fare il poliziotto..

    9. christian
      luglio 14th, 2007 00:23
      9

      perche’ ricorrere al reboot quando puoi semplicemente lanciare un halt? :)

    10. ciro pellegrino
      luglio 15th, 2007 14:59
      10

      Antonio, o i primi commentatori di questo post sono stati effettivamente degli antesignani del web e dei blog, o c’è un problema nella data :-)

    11. Di Pietro in Second Life at Anto’stuff
      luglio 16th, 2007 10:10
      11

      […] La conferenza stampa, in SL, dedicata al tema “La rete tutela la democrazia”, si è svolta ieri, 12/7/2007. Già diversi blogger ne hanno parlato: Antonio Sofi racconta di (pare prevedibili) problemi tecnici, Stefano osserva che in giro si parla molto dell’evento, del mezzo usato, ma ben poco di quel che si è detto. Beh, mi pare ovvio, mai come in un caso come questo il mezzo è il “massaggio”, no? […]

    12. Di Pietro su Second Life: web 2.0 o politica?
      luglio 16th, 2007 11:42
      12

      […] Comunque sia, la conferenza stampa di Antonio Di Pietro su Second Life ha avuto vasta risonanza nella blogosfera. L’evento si è tenuto sull’isola di NeverLand, ribattezzata, senza troppi sforzi di fantasia , “L’Isola che non c’è”, ed è stato seguito da circa 60 persone (la capienza della sala era limitata) Presente alla conferenza stampa, Enrico di Ecoweb ha posto anche una domanda, mentre Antonio Sofi ha provato ad unirsi al gruppo ma problemi di accesso su SL gli hanno impedito di partecipare. Tra i presenti anche Blogosfere, che pubblica un ampio resoconto. Vittorio Pasteris parla di prevalenza della forma sui contenuti, mentre Manfrys oltre che pubblicare il log della chat (sostanzialmente l’equivalente del chiacchiericcio durante le classiche conferenze stampa), ci riferisce di come Di Pietro, quando uno spettatore ha detto “peccato che non ti si possa bannare”, abbia risposto: “Riusciremo anche a bannarci, perchè no!” […]

    Lascia un commento