home

Leggi gli aggiornamenti in home page

28/03/2007

Da 32 a 64. Un piccolo passo per un uomo, un grande salto per un podcast.

di Antonio Sofi, alle 13:34

Quinta di CopertinaDopo ben 215 puntate, e un anno solare di vita, Quinta di Copertina, la rassegna stampa sulle tecnologie che curo per Apogeonline cambia la sua velocità in bit da quella minima possibile, ovvero 32 a 64 kbps, raggiungendo la qualità minima della maggior parte degli altri podcast in giro. Il risvolto negativo è che, di conseguenza, aumenta anche il “peso” del file, da 3 mega circa a 6 mega ca.

Saranno contenti fanatici podcaster come Antonio Pavolini, che da mesi mi suggerisce (e forse giustamente) di aumentare il bitrate. E al quale ho sempre risposto che preferivo sacrificare un po’ di qualità pur di avere file più leggeri, per far sì che anche senza banda larga si potesse scaricare la rassegna senza aspettare (e pagare) troppo. Molti podcast sono, a mio parere, così tanto pesanti che selezionano all’ingresso. A convincermi è stato però Cristian, ascoltatore fin dalla prima ora, che ringrazio e che mi ha scritto comunicandomi che il suo nuovo autoradio mp3 si rifiutava di riprodurre Qdc, e proprio a causa del bitrate basso; e che nelle sue trasferte in macchina per andare al lavoro era costretto ad ascoltare altri podcast.

Giammai! ho pensato Рe questo ̬ bastato a convincermi. :)
(Più seriamente, però, non sopporto quando la tecnologia non corre al risparmio e pretende l’upgrade a tutti i costi)

Metto anche qui sotto, comunque, la puntata di oggi; ogni giorno sta comunque su Apo dove abbonarsi anche con feed/itunes ecc.

Siamo tutti folksonomici, Quinta di Copertina, mercoledì 28 marzo 2007(64 bitrate)

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.


  • Biandacast. Moda Smodata
  • Daje, è primavera. Podcast e dirette.
  • Il suono delle frecce e altri (pendo)deliri
  • Podcast live, buono come digestivo.

  • 5 Commenti al post “Da 32 a 64. Un piccolo passo per un uomo, un grande salto per un podcast.”

    1. antoniocontent
      marzo 28th, 2007 14:02
      1

      Si ragiona, finalmente! :-) a

    2. franco
      marzo 28th, 2007 22:00
      2

      [OT] non ci crederai, ma oggi mi ha telefonato un mio amico chiedendomi l’indirizzo del sito russo.

    3. Carlo Becchi
      marzo 29th, 2007 15:39
      3

      Era l’ora!!! ;-)
      Mi raccomando porta anche la frequenza a 44 Khz!
      Ok, mi faccio i fatti miei… :-D

    4. Antonio Sofi
      marzo 29th, 2007 19:36
      4

      Lo sapevo: dai una mano e si prendono il braccio :D (scherzo, anzi Carlo ti devo ringraziare pubblicamente per i saggi consigli tecnici e non solo che mi hai sempre dato)

      A proposito, l’ho scoperto solo ora grazie alla soffiata di una attenta ascoltatrice, e nemmeno a farlo apposta: QdC ha compiuto 1 anno, la prima puntata è andata in onda il 29 marzo 2006 :)

    5. Carlo Becchi
      marzo 30th, 2007 09:53
      5

      Accidenti, oramai anche QdC è diventato un “vecchietto” del podcasting! ;-)
      Tanti auguri a te ed Apogeo!

    Lascia un commento