home

Leggi gli aggiornamenti in home page

21/02/2007

La carta del giorno dopo e le riflessioni interstiziali

di Antonio Sofi, alle 20:34

Il governo ha rassegnato le dimissioni, e Zio Giorgio apre le consultazioni di rito (che verosimilmente finiranno con un tentativo di Prodi Bis).

Dal lato giornalistico, una novità (via Gilioli). Prima delle dimissioni, dopo il voto al Senato (sarebbe assai utile, a tal proposito, implementare data e ora anche sui prodotti multimediali: piccolo tip da parte mia) Paolo Mieli, direttore del Corriere della Sera, ne anticipava le dimissioni attraverso un video dal suo scranno direttoriale. Come un Di Pietro qualsiasi, e non aspettando la (sua) carta del giorno dopo.

Ma non è auto-cannibalizzazione Рcome spesso poco acutamente si annota in questi casi.
Fosse stato un articolo, sarebbe finito nel cestino della carta straccia, superato dagli eventi.
Ma il Web è come il maiale: non si butta via niente, nemmeno le riflessioni interstiziali.

[tags]Prodi, Mieli, Governo, Italia, Video[/tags]


  • Ci sono due Barack, vecchio e nuovo (media)
  • Quinta di Copertina e il giornale che non vuole morire
  • E Polis comes back (e Grillo vince solo in periferia)
  • Il suono delle frecce e altri (pendo)deliri

  • 6 Commenti al post “La carta del giorno dopo e le riflessioni interstiziali”

    1. Blog Notes, weblog di Giuseppe Granieri
      febbraio 22nd, 2007 00:10
      1

      […] Quando ci vuole, ci vuole Durante le ore di questo pomeriggio, leggevo la diretta di Repubblica sulla crisi di governo e riflettevo: una cosa che manca ai giornali online, in questi momenti, √ɬ® un commento, un editoriale “durante” gli avvenimenti. Al Corriere, ci hanno pensato: l’editoriale video di Mieli mi √ɬ® sembrata una cosa in fondo semplice ma che andava davvero bene incontro alle mie esigenze di lettore. Ne parlano anche Sandro e il Dottor Sofi. […]

    2. Andrea Martines
      febbraio 22nd, 2007 06:50
      2

      Ben detto. E riguardo al prodi-bis, la mortadella è sempre maiale, in fin dei conti.

    3. Sid
      febbraio 22nd, 2007 14:39
      3

      Sar√† che la “passione da web” delle volte ci assale ma io questa gran cosa nel/i video (compreso quello della stampa) non la vedo… non credo abbia bruciato il fondo di oggi; capirei avessero pubblicato i messaggi SMS ricevuti dai due senatori “dissidenti”, magari via twitter ;)

    4. stamparassegnata
      febbraio 22nd, 2007 18:17
      4

      s√¨ per√≤, se il prezzo da pagare √® trovarsi sul quotidiano un orrendo fondo di galli della loggia, allora meglio evitare…

    5. Antonio Sofi
      febbraio 22nd, 2007 20:19
      5

      Sid, grazie della segnalazione del video di Giulio Anselmi (non ci sono i permalink per capire chi ha fatto prima). Quanto alla novità, mi sembra invece degna di una qualche attenzione: e il punto è proprio che non ha bruciato nessun editoriale, visto che ha parlato prima della salita al colle. Quel video aveva una emivita giornalistica di poche ore.

      Stampa: concordo :)

    6. Sid
      febbraio 22nd, 2007 20:48
      6

      La segnalazione √® via Pandemia (ho giocato di sponda)…
      probabilmente hai ragione; io la vedo come una cosa buttata li in un momento “contingente” e particolare, come dire, il “potere” della rete si sfrutta solo quando non ci sono alternative accettabili ed in rarissimi casi… naturalmente spero con tutto il cuore di sbagliarmi ;)

    Lascia un commento