home

Leggi gli aggiornamenti in home page

12/01/2007

Da cosa vuoi farti impressionare / 3

di Antonio Sofi, alle 18:05

Ultimo della serie, giuro. Dall’iPhone siamo arrivati, nei giorni scorsi, a parlare di interfacce più emotive e naturali, alternative alla cara vecchia funzionale tastiera – quale elemento di maggiore rottura (nella direzione di una spinta popolarizzante) dell’annunciato straccia-mercato multi-touch della Apple.

Ebbene, per far capire la direzione che potrebbero prendere le cose, ho trovato, via Matteo Bordone, la presentazione di una interfaccia interattiva multi-touch da parte di Jeff Han al Ted del febbraio 2006.

Sono dieci minuti impressionanti (questi sì, e davvero).
Dopo i quali ti vien voglia di prendere il mouse e lanciarlo dalla finestra.

Guarda il video su You Tube.

Non è nemmeno solo cosa di un altro mondo, eh, per carità. Quello di cui sopra è un esempio, abbastanza famoso peraltro, di tanti esperimenti che in questi anni stanno andando nella stessa direzione – mi ricordo qualche link quando uscì. Ma le cose non raggiungono sempre tutti allo stesso momento, e i fenomeni di popolarizzazione hanno tempi spesso lenti e bislacchi, prima di accellerare a dismisura quando ci sono starter come l’iPhone – che fanno emergere in modo più diffuso bisogni nascosti, magari già consapevoli da tempo ad una nicchia di esperti. Un altro esempio un po’ più vicino, per esempio nel Chianti? Me lo ricorda Bru via Twitter. La Natural Interaction è un esempio. E, in questa pagina, ci sono alcuni dei loro progetti.


  • Da cosa vuoi farti impressionare / 2
  • Da cosa vuoi farti impressionare?
  • Diario Aperto. I dati della ricerca su blog e blogosfera.
  • Che gli vuoi dire, a un La Russa così?

  • 6 Commenti al post “Da cosa vuoi farti impressionare / 3”

    1. mugnolo
      gennaio 13th, 2007 10:50
      1

      A mio avviso l’iphone non avrà successo alcuno.
      Ma forse sarò citato come “ultime parole famose”.

    2. gattasorniona
      gennaio 13th, 2007 17:05
      2

      il video in questione è veramente ganzo. voglio quello schermo altro che iphone!

    3. diletta
      gennaio 14th, 2007 10:38
      3

      Ce l’hai fatta Antonio. Hai generato in me un senso di frustrazione da vecchia tecnologia. Aspettavo come un evento l’arrivo martedì del cellulare che mi sono guadagnata con i miei oltre 2.500 pun ti Vodafone (ai quali dovrò aggiungerne altri 1.500 che pagherò da qui a finchè non mi sposo, in pratica), e adesso tu te ne esci co’ ste cose. Dopo Iphone senza tastiera (praticamente con il mio misero Nokia sembrerò un’ Antenata) e questo schermo che farebbe passare la noia anche a un asceta sulla colonna, come faccio ad fremere per l’arrivo del mio nuovo (e sudatissimo) cellulare?!?
      chiedo risarcimento per danni morali.

    4. Cattive Inclinazioni
      gennaio 16th, 2007 10:55
      4

      Se non sbaglio l’iphone non supporta lo standard umts, per cui s’è giocato buona parte del mercato europeo…

    5. antoniocontent
      gennaio 17th, 2007 16:56
      5

      Secondo me invece avrà successo. Ma non per le questioni tecniche di cui si discute qui, ma perchè è bello e sarà ben pubblicizzato (oh, se sarà ben pubblicizzato). Anche l’Ipod aveva notevoli limiti tecnici, non era ne è certo il miglior lettore multimediale in circolazione. Eppure è bello ed è stato ben pubblicizzato. Quindi… :-)
      a

    6. Webgol, a cura di Antonio Sofi » Blog Archive » Da cosa vuoi farti impressionare / 3
      gennaio 20th, 2007 16:07
      6

      […] 12/01/2007Da cosa vuoi farti impressionare / 3 […]

    Lascia un commento