home

Leggi gli aggiornamenti in home page

27/11/2006

«Crede che Linux sia un bambino con la coperta»

di Antonio Sofi, alle 21:20

Inkspinster by Deco per Apogeonline Bit Project (dettaglio)Segnalo con piacere (e con un pizzico d’orgoglio) un progetto appena spuntato su Apogeonline, che riguarda un tema a me molto caro: il fumetto e, soprattutto, le comic strip – di cui sono un grande appassionato.

Il progetto è di alfabetica semplicità e si chiama: ABC, Apogeonline Bit Comics.

Ne scrivo la presentazione, dal titolo “Abc e la tecnologia disegnata“, in cui mi permetto piccole digressioni sul passato/presente/futuro delle strisce a fumetto, arte fiorente nei paesi anglosassoni, da sempre maltrattata in Italia, che sta trovando nel Web personale un formidabile alleato e una fonte di nuove giovinezze.

In due parole, Apogeonline Bit Comics vuole essere:

una vetrina per i nuovi talenti che si stanno distinguendo per l’uso creativo dei fumetti su Internet. Una porta aperta alla ventata di freschezza di una generazione di fumettisti che sul Web sta mettendo alla prova di pubblici sempre piĂą attenti e appassionati i propri talenti e la propria immaginazione. Apogeonline Bit Comics funziona come una galleria d’arte (fumettistica) a rotazione mensile. Ogni mese un autore “esporrà” quattro tavole originali nel formato delle strip domenicali, quelle verticali e narrative.

Il debutto è stato affidato alla bravissima Elisabetta Decontardi, alias Deco, talentuosa fumettista e illustratrice nata e cresciuta con il Web. Il titolo di questo post è una frase di Elisabetta su quali siano le conoscenze tecnologiche della “sua” Inkspinster.

[tags]Abc, Apogeonline Bit Project, Deco, Inkspinster, Comic strip, fumetti, tecnologia[/tags]


  • Giornalismi possibili, il BarCamp e la figlia del contadino
  • Wonka test, la dissonanza pubblicitaria e i biscotti nell’armadio
  • Buttare il bambino dei social network?
  • La probabile incoronazione di Veltroni e la costituente dei grandi elettori.

  • 2 Commenti al post “«Crede che Linux sia un bambino con la coperta»”

    1. Carlo
      novembre 28th, 2006 00:44
      1

      Se il buon giorno si vede dal mattino e il successo di un’iniziativa come questa dalla prima striscia, allora sarĂ  una giornata bellissima.

      PS: ho sempre pensato che ci fossero piccoli giapponesi dentro computer e console, è proprio vero che non si finisce mai di imparare.

    2. OrlandoFurioso
      novembre 28th, 2006 02:14
      2

      Antonio, grazie per le risate che mi hai fatto fare con Deco: Elisabetta Decontardi è davvero bravissima. Pensa, ho fatto quest’ora per leggermi tutte le sue strip :)

    Lascia un commento