home

Leggi gli aggiornamenti in home page

09/10/2006

(Ir)reality show. Il fascino discreto della bugia (e della verità)

di Antonio Sofi, alle 22:09

Inauguriamo oggi il nuovo tema (mensile o quasi, di solito si sfora).
Il titolo è (ir)reality show. Il fascino discreto della bugia (e della verità).

Ho in caldo uno straordinario pezzo di Lorella Cedroni sulla menzogna politica, che pubblicher√≤ domani (e con la quale mi scuso pubblicamente per averlo posticipato di troppi giorni), qualcosina sui reality show (come rappresentazione simil-porno o sfida cognitivamente evoluta), un pezzo di Enrico alle prese il fantomatico e fin troppo evocato “ceto medio”, ecc. ecc.

E poi, come al solito (il bello di queste monografie blog), quello che viene, o quello che succede, o quello che si trova in giro, o quello che si sviluppa nei commenti, o quello che.


  • La porno pupa e il porno secchione
  • Tutto √® bugia fino a prova contraria. Alla fine ha ragione Martina.
  • Il ceto medio √® un (ir)reality show
  • Reality show, gli stage dell’azienda tv

  • Lascia un commento