home

Leggi gli aggiornamenti in home page

21/06/2006

Groove & Noir. Polvere e foreste per cuori solitari.

di Enrico Bianda, alle 18:10

Pillola numero tre (e quattro)

Groove & Noir
Groove & Noir
E’ un universo di perdenti, quello che solca le strade del noir silvestre, delle periferie, della polvere e delle foreste. La violenza esplode improvvisa, eppure c’è il tempo per la lentezza del pensiero, guardando gli alberi muoversi nel vento, ascoltando il rumore delle foglie. I personaggi che animano i romanzi di Sallis, di Crumley e di altri autori che compongono il quadro del noir contemporaneo scrivono nella tradizione del romanzo epico americano.
Alla ricerca del grande romanzo, intessendo vicende al limite del parossistico non dimenticando però mai la lezione della tradizione che parte da Faulkner, cui tutti sembrano guardare.
Sono romanzi sociali quelli che noi definiamo per comoditĂ  noir.
Lo sono gli scritti di James Sallis, che esce in questi giorni con Drive, un nuovo romanzo breve. Il profilo di questo straordinario scrittore nelle parole di Luca Conti.

Ma torniamo per un momento ancora al territorio che fa da sfondo alle avventure dei protagonmisti dei romanzi di cui ci occupiamo. Abbiamo detto che siamo lontani dalla dimensione urbana tipica della tradizione noir: per intenderci restiamo lontani da New York, dove le cose sembrano essere bidimensionali: il male e il bene, chi vince e chi perde. Con Sallis e gli altri stiamo dalle parti di un certo Midwest estremo, di cui pochi parlano e di cui poco si sa. Mario Maffi

Scarica l’mp3 (2,49 mega ca., 5,27 minuti), sottoscrivi l’rss (o aggiungilo sul tuo itunes), oppure clicca sulla freccia per ascoltare

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

[tags]James Sallis, Luca Conti, Mario Maffi, Noir[/tags]


  • Groove & Noir. Il mito attraverso un bicchiere.
  • Groove & Noir. A mezzo miglio di distanza.
  • Jeppo ‘o killèr. Makkox per Webgol, un noir sfigato per l’estate.
  • Un titolo jazz per un blog noir

  • 4 Commenti al post “Groove & Noir. Polvere e foreste per cuori solitari.”

    1. diletta
      giugno 24th, 2006 17:34
      1

      potrei conoscere il titolo e l’ autore della colonna sonora di questo podcast?
      bellissimo…

    2. antonio
      giugno 26th, 2006 07:56
      2

      Enrico è ora (quasi) irraggiungibile. Ma chiederò e ti farò sapere :)

    3. diletta
      giugno 26th, 2006 18:11
      3

      thanks!:)

    4. enrico
      luglio 3rd, 2006 09:38
      4

      cassandra wilson, ultimo o penultimo lavoro pubblicato da blue note

    Lascia un commento