home

Leggi gli aggiornamenti in home page

17/06/2006

Situazione secondi: un secondo (pi├╣ un sospiro)

di Antonio Sofi, alle 15:12

In qualche modo, forse spostando l’asse terrestre a testate (l’ispirazione ├Ę una battuta di Antonio Dipollina su Repubblica), a Sky erano riusciti a ridurre il tempo di differita delle partite trasmesse sul satellite rispetto a quelle della Rai – fino a tre. Ma tre secondi son comunque tanti (unooooo, duuuuue, treeeee) e la prima partita dell’Italia ai Mondiali di Germania (stante la prossimit├á comunicativa dei balconi aperti dei vicini) ha provocato varie reazioni – che sono andate dal vaffa al ritorno alla grigia e non digitale mamma Rai.

Oggi la seconda partita dell’Italia, contro gli Stati Uniti (link al tag di Moltomondiale).
Oggi, l’annuncio: da tre ad uno (unooooo). Scrive lo stesso Dipollina su La Repubblica:

Situazione secondi. Sky ha messo al lavoro una squadra di tecnici che hanno operato sulla “compressione del segnale”, qualunque cosa sia. In pratica, dall’altra sera, il ritardo dalle immagini Rai ├Ę stato portato da 3 a un secondo, forse un secondo pi├╣ un sospiro. La promessa ├Ę di mantenere la distanza ridotta anche per stasera, limitando cos├Č i danni.

[tags]Mondiali, Sky, Rai, Televisione, Differita[/tags]


  • La tag cloud del discorso di Veltroni. Noit├á e lavoro (supersintesi)
  • Political divide, Facebook e gli sposta-voti
  • Pi├╣ Berlusconi meno Veltroni, ma viceversa per i partiti
  • L’odore dei frati

  • 4 Commenti al post “Situazione secondi: un secondo (pi├╣ un sospiro)”

    1. diletta
      giugno 18th, 2006 11:17
      1

      un sospiro di differita e pi├╣ di uno per la partita giocata…non so se i danni siano stati limitati sul segnale, so solo che l’ unica cosa “compressa” erano i nostri giocatori….

    2. Jacopo
      giugno 18th, 2006 11:35
      2

      E io che pensavo fosse il mio vicino ad avere poteri premonitori…
      Comunque tanto per farlo sapere: chi ascolta la partita per radio pu├▓ avere qualche istante du vantaggio persino su Sky.

    3. paolo
      giugno 20th, 2006 11:54
      3

      l’altro giorno stavo guardando il gp che ha vinto valentino rossi. Sulla televisione svizzera italiana la cerimonia di premiazione era gia’ finita mentre su italia 1 doveva ancora iniziare.

    4. edoardo
      giugno 20th, 2006 14:27
      4

      in caso contrario, che sky non riuscisse a comprimere i secondi fino farli coincidere con quelli della Rai, gli abbonati Rai potrebbero chiudersi in casa, serrare le finestre, accendere condizionatori e ventilatori ed esultare con pacato entusiasmo. Del resto gli abbonati Rai “hanno sempre un posto in prima fila”, ma…sono pregati di non disturbare!
      :-)

    Lascia un commento