home

Leggi gli aggiornamenti in home page

28/03/2006

Uno scrutinio (elettronico) troppo perfetto

di Antonio Sofi, alle 14:56

Presente lo scrutinio elettronico?
Quello che si sperimenterà il 9 e 10 Aprile in quattro regioni e 12000 seggi?
Quello con l’operatore informatico dotato di computer due schermi pennina usb?
Quello accusato di potenziali brogli?
Quello da più parti confuso con il voto elettronico?
Quello (forse) troppo perfetto?

Ecco, ne ho scritto su Apogeonline.
E’ lunghetto, lo so, ma mi fa piacere se lo leggi.

[tags] scrutinio, scrutinio elettronico, elezioni, brogli [/tags]


  • Corpi estranei I – Sinceramente non mi pare uno scandalo
  • Due
  • Mancano solo i campanacci ed è perfetto
  • Lo zen e l’arte del nastrone

  • 12 Commenti al post “Uno scrutinio (elettronico) troppo perfetto”

    1. Mattiaq
      marzo 28th, 2006 16:52
      1

      In effetti brogli veri e propri non se ne dovrebbero verificare con questa farsa di scrutinio.
      Tra l’altro chiunque sia stato in un seggio sa che normalmente i risultati vengono riportati sulle tabelle di spoglio a operazioni concluse e dopo che i conti in qualche modo hanno quadrato. Quindi ovviamente i risultati cartacei ed elettronici coincideranno.
      Quello che è successo in passate elezioni è che “curiosamente” i risultati dei primi scrutini non coincidessero con i risultati finali, in questo modo i giornali del giorno dopo sono spesso usciti commentando vittorie nette che si sarebbero rivelate sostanziali pareggi o viceversa falsando così la percezione del risultato elettorale.
      La trasmissione elettronica dei dati saltando il livello dei comuni e delle prefetture potrebbe ridurre o amplificare questo fenomeno.

    2. Bakis
      marzo 29th, 2006 00:50
      2

      Ho solo poche informazioni al riguardo quindi grazie, lo leggerò senz’altro.

      PS Il “tu” finale mi ha destabilizzato..

    3. Tambu
      marzo 29th, 2006 20:54
      3

      i miei complimenti!! :)

    4. OrlandoFurioso
      marzo 29th, 2006 22:29
      4

      Diavolo di un Silvio, lui si che è davvero lungimirante:)
      Si prepara il terreno per le prossime elezioni che lo vedranno all’opposizione :P

      Complimenti per il restyling del blog.

    5. Antonio Sofi
      marzo 30th, 2006 00:12
      5

      OrlandoFurioso, Tambu: grazie.
      Bakis: il “tu” era giusto una amichevole e un po’ vergognosa richiesta. :)
      Mattiaq: il punto è proprio che, in quanto sperimentzione non avrebbe i crismi della sperimentazione. E non certo di uno scrutinio elettronico del voto, come invece è presentata e prevista – cioè conta progressiva delle schede – più una sorta di “digitalizzazione dello scrutinio cartaceo” (quanto finanziabile con tante risorse?).

    6. Alessandro
      marzo 30th, 2006 09:52
      6

      Ciao Antonio,
      ho letto il tuo pezzo su Apo. Ho apprezzato la completa ricostruzione di quanto stia accadendo in Italia. Sottolineo invece le seguenti mancanze:
      1) valutazione delle precedenti esperienze italiane su scrutinio e voto elettronico
      2) comparazione con modelli francese e, diciamo così, “anglofono”
      3) impatto sociale di voto e scrutinio elettronico (due es. su tutti, disabilità e gestione del territorio)
      Se sui primi due punti in effetti l’esigenza non era così rilevante, sul terzo la mancanza è preoccupante. Nel tuo pezzo vi sono spesso termini semanticamente negativi, o con valenza comunque ironica. E certe mancanze possono essere svianti, portare a letture parziali, screditare sforzi propulsivi che al di là del risultato e dei compromessi politici attuativi, hanno alla base una sincera volontà di miglioramento.

    7. AdRiX
      marzo 30th, 2006 16:06
      7

      Quindi si tratta di uno di quegli esperimenti dove lo scienziato corregge con sapienza i “findings” non conformi alla sua bella curva liscia liscia :-)

    8. Scarlett Johansson
      marzo 31st, 2006 08:45
      8

      La politica mi ha disilluso, però ammetto che il progetto possa avere il suo fascino.

    9. Antonio Sofi
      marzo 31st, 2006 09:08
      9

      Caro Alessandro, concordo sulle tue osservazioni, ma ne sarebbe venuto un saggio più che un pezzo giornalistico (già lunghetto). Per quanto riguarda il voto elettronico, io sono tendenzialmente favorevole, purtroppo dubito che con una sperimentazione fatta così ci si possa arrivare. Grazie per l’attenta lettura.
      Adrix: aggiungo: nella ricerca accademica pura girano così tanti soldi sui risultati lisci lisci?
      Scarlett: fascino ne ha di certo, su questo non c’è dubbio. Forse è questo il vero problema.

    10. emanuele lombardi
      marzo 31st, 2006 10:12
      10

      Buongiorno,
      grazie per aver scritto sul cosidetto “scrutinio elettronico”, con la confusione che c’è in giro c’è bisogno di chiarezza. Proprio per questo motivo a gennaio ho aggiunto una pagina al mio sito http://www.voto-elettronico.it
      E’ una pagina dedicata allo “scrutinio elettronico” ed il suo indirizzo è: http://www.electronic-vote.org/TERMINI/scrutinioe_it.php

      Sarei molto contento di avere una sua opinione su di essa.

      Venendo al suo scritto su Apogeonline ho una critica su questo passaggio: “L’attestazione della conformità dello scrutinio informatico rispetto a quello cartaceo dovrebbe essere una sorta di verifica dell’efficacia della sperimentazione. In altre parole, se i due risultati sono conformi, bene – vuol dire che il meccanismo funziona e, che una volta a regime, in futuro, potrebbe sostituire quello cartaceo, così facilitando e velocizzando le procedure di spoglio.”

      La mia critica è che anche se funzionasse il conteggio informatizzato del voto NON può sostituire lo scrutinio manuale in quanto il conteggio semplicemente somma i voti scrutinati a mano.

      Sbaglio?
      Grazie per l’attenzione,
      Emanuele Lombardi

    11. Manila
      aprile 1st, 2006 00:03
      11

      si farà in Puglia. alcune sezioni saranno gestite da miei amici. se vuoi il 10 ti dico come è andata …

    12. Antonio Sofi
      aprile 1st, 2006 20:49
      12

      Manila:altrochè, segna tutto!
      Gentile Emanuele, complimenti a te (diamoci pure del tu) per il tuo lavoro di documentazione. Sì, concordo, scrivevo più sopra, se proprio vogliamo esser pedanti, più che scrutinio elettronico è una digitalizzazione dello scrutinio cartaceo, cosa leggermente ma sostanzialmente diversa…

    Lascia un commento