home

Leggi gli aggiornamenti in home page

27/02/2006

Biandacast. Sanremo? Non sono preparato

di Enrico Bianda, alle 21:43

Scarica l’mp3 (540 kb ca., 1,21 minuti di autointervista), sottoscrivi l’rss del podcast, oppure clicca sulla freccia per ascoltare

Audio clip: Adobe Flash Player (version 9 or above) is required to play this audio clip. Download the latest version here. You also need to have JavaScript enabled in your browser.

blasi a sanremo– Non sono preparato.
– Scusi?
– Dicevo… non sono preparato all’evento…
– Ah, sei tu…
– Sì. Ho ancora i lacrimoni congelati, il naso arrossato e i coriandoli nei capelli, la voce roca e un paio di pattini affilatissimi nuovi nuovi e adesso mi tocca pensare a Sanremo: chi ce la fa?
– In che senso, chi ce la fa a fare cosa?
– A partecipare, ad esserci, a tifare a cantare tutti insieme, la sera, gruppo di ascolto, commenti caustici, birretta, patatine, frittata, e guarda quel vestito, ma come si è pettinata quella, per me vince Albano, mi piace Ron, era meglio quando faceva Oh Oh Oh Oh…


– Ma scusa, primo nessuno ti obbliga a stare la sera a guardare la TV. Se anche fosse e non avessi voglia di vedere San remo, la controprogrammazione quest’anno non batte la fiacca ma ci sparano un’infinità di film che sarà una pacchia: mezz’Italia a far le ore piccole all’Ariston, l’altra mezza a grattarsi a guardare finalmente un buon film senza aspettare i soldi per abbonarsi a SKY.
– Ma non è quello: io mi sento obbligato, è una questione etico-religiosa, d’appartenenza, sono in una comunità, ci devo pensare, devo sapere, devo poterne parlare la mattina, poter seguire l’oltre sanremo, il dopo sanremo, il prima e il dietro le quinte, nel bagno nel guardaroba, sulle scale e tra lo stenditoio di sanremo: le mutande, la minigonna, le giarrettiere, i capelli di Anna Oxa.
– Mio dio come si sarà conciata questa volta! E nessuno alle prove per non bruciarsi il colpo di scena


  • Mancano solo i campanacci ed è perfetto
  • Sanremo, noi legittimamente migliori
  • Biandacast: olimpiadi
  • Biandacast. Moda Smodata

  • 3 Commenti al post “Biandacast. Sanremo? Non sono preparato”

    1. Bonazeta
      febbraio 26th, 2008 02:10
      1

      Biandacast. Sanremo? Non sono preparatoCome facevo a non sapere di Sanremo? Ma chi è quello? Ma che sorrisino ha fatto ad … WebgolCast. I podcast di webgol. A viva voce sulla varia attualità. …www.webgol.it/2006/02/27/biandacast-sanremo-non-sono-preparato/- 44k – DJ DONAAnche quest’anno il fantasma di Sanremo si avvicina: tutti ne parlano male, dicono che e’ ormai morto …. Podcast. PODCAST HOME PAGE. [Feed rss] powered by … djdona.splinder.com/ – 61k –

    2. carnefresca
      febbraio 27th, 2006 22:35
      2

      è una questione etico-religiosa: bianda, sei tutti noi!

    3. demils
      febbraio 28th, 2006 00:38
      3

      DOPOCENA, RISCHIO DIGESTIONE IN CHAT
      S.-ma eri te quella a cui piaceva Carlo Fava?-
      d.-Bhè, si, ma tutti mi prendono in giro. Ma guarda che è da ascoltare prima di sghignazzare, non fare il cretino pure tu, guarda, ti passo una canzone-
      S.-Ma guarda che c’è ora qui che canta a Sanremo-
      d.-C’è Sanremo?-
      S.-…-
      d.-C’è l’uomo flessibile?-
      S.-bhè, accendi sull’uno, no??-
      d.-Oddio devo resistere, almeno quest’anno per la prima volta, ce la devo fare a resistere al gossip!-
      S.-oddio vai a vedere che rossetto glitterato c’ha quella che canta con lui!!!!-

      d.-Madonna ma l’hai vista che denti? E poi truccata male? Ma ha un che di De Andrè la canzone! Ma ci sono i fiori quest’anno? E le scale? Ma scusa, quella era la moglie di caviglia spezzata? Panariello che presenta? Ma chi c’è d’ospite? Come facevo a non sapere di Sanremo? Ma chi è quello? Ma che sorrisino ha fatto ad un certo punto?.. Ma poi che giacca a vecchio che s’è messo..-
      S.-no, non c’ho fatto caso, menomale me lo sto registrando.-
      d.-Sei dannata, tu mi vuoi uccidere, calpesta quella cassetta!-
      S.-Guarda ora c’è quello dei bambini ohhh-
      d.-Occhei, ne so già abbastanza per parlarne due settimane. Poi ad un caso invento-

    4. barbara
      marzo 7th, 2006 13:11
      4

      Ho ascoltato con troppo piacere ed un pò di malinconia questa tua auto intervista…e poi la contro-progammazione sanremese era davvero valida…saneremo dovrebbe esserci più spesso, così riusciremo a vedere qualcosa di passabile la sera!
      Sei un grande Enri.
      Barbara

    Lascia un commento