home

Leggi gli aggiornamenti in home page

02/02/2006

Nomina nuda tenemus

di Antonio Sofi, alle 22:59

Ci vediamo a Genova.

P.s.: non resisto. Sempre a proposito di simboli politici, mi era sfuggita una dichiarazione di Mastella circa il fatto di aver messo il proprio nome nel simbolo del suo partito, l’Udeur.

E’ del 29 Gennaio, è un capolavoro – dalla originalissima battuta su Casini alla ardita metafora della crudeltà che non trova refrigerio:

UDEUR: MASTELLA, MIO NOME CONOSCIUTO PERCIO’ NEL SIMBOLO

Napoli, 29 gen. – “C’e’ una pubblicita’ dei miei amici dell’Udc che scandisce: ‘Casini. Io centro’. Noi francamente in quei Casini non vogliamo entrarci”. Non risparmia l’Udc il discorso di Clemente Mastella a conclusione del congresso straordinario dell’Udeur a Napoli quando, tornando a parlare del simbolo del partito, il suo leader sottolinea quanto sia “piu’ conosciuto il mio nome” rispetto “la crudelta’ lessicale dell’Udeur che non trova refrigerio negli italiani”. Da qui la necessita’ di inserire il nome Mastella nel simbolo.


  • Voulez vous danser?
  • Guardia sinistra. Gancio. Montante. Diretto, K.o.
  • Primarie e coltelli
  • Primarie non sono ‘a chi arriva primo’

  • 4 Commenti al post “Nomina nuda tenemus”

    1. mauro
      febbraio 4th, 2006 17:10
      1

      ti sfugge il fatto che il refrigerio, a suo avviso, si trova proprio mettendo il culo a mollo nella Mastella.
      mi scuso per la parola Mastella.

    2. floria1405
      febbraio 7th, 2006 10:17
      2

      Certo è che questo diluvio di battute tira proprio su di morale :(

    3. zop
      febbraio 7th, 2006 14:56
      3

      grazie di aver firmato!! ti meriti un badge ENORME! :) z

    4. stefigno
      febbraio 9th, 2006 00:59
      4

      grande Inedita! ho letto che è stata una grande e bella manifestazione :-)

    Lascia un commento