home

Leggi gli aggiornamenti in home page

26/04/2005

Corpofagie

di Antonio Sofi, alle 10:55

Alcune corporee segnalazioni al volo, in attesa di tempi migliori (in realtĂ  volevo scrivere di Baccini & Dolcenera, come esempio fragoroso e idealtipico di rapporto amoroso da commedia dell’arte, in cui un corpo somatizza e s’affloscia e l’altro, come preciso pendolo, avvicina e allontana con atavico e crudele istinto – ma sarebbe cosa lunga e articolata)

*In corpore scrivo*
Francesca Mazzucato dĂ  alle digitali stampe CorporeitĂ  dell’oggi: fra arti visive, merci e letteratura, i fondamenti della letteratura erotica nel contemporaneo. Una cavalcata generosa da Segal a Nimmo, dai blog a Cantat, da Gina Pane ai Corpi Castorama. Con tredici storie finali con tanti piccoli corpi narrativi depurati da stereotipi, disseminati nelle cose che accadono come molliche di pollicina (al femminile, al femminile). Da seguire con spirito saltellante. Edito in e-book scaricabile da kultur virtual press.

*in-corporeo*
Herr Effe si esibisce in Le corps, racconto splendido e surreale, dai profumi tardo-ottocenteschi – su un uomo senza corpo, e su un corpo senza uomo:

Quel mattino si alzò pertanto in silenzio ma con movimento rapido come uno strappo, lasciando il proprio corpo ancora addormentato nel lettuccio della camera ammobiliata. continua a leggere

*im-mobili-tĂ *
Stellefilanti, un corpo immobile alle prese con un naufragio volontario in compagnia di un vecchio grammofono. Quando non vuoi altro che stare fermo e zitto, e aspettare che passi.

*reale/virtuale*
Bakis, e un corpo che si dissolve, lentamente (inesorabilmente?) in parole fatte a pixel (myself in flatland).

[…] Sbranato dalle mie stesse parole.
Nella mia mansarda sarĂ  tutto stranamente in ordine. In studio anche.
Io sarò già altrove, e dove non importa.
L’importante è che continuerò a dire e comunicare, perché la comunicazione si, prescinde dall’essenza. Non come il corpo che necessita di quelle ormai obsolete categorie dei qui e ora, che arriva sempre in ritardo ed è così fastidiosamente ingombrante. (continua a leggere)


  • No related posts

  • Lascia un commento