home

Post scritti nel febbraio, 2005

09/02/2005

L’effetto che fa

di Antonio Sofi, alle 17:49

Antonio PalmieriTutto si può dire di Antonio Palmieri, deputato di Cantù eletto nelle fila di Forza Italia, tranne che non sia un uomo di spirito.
In un mio precedente post paragonavo il suo CalenDiario (una sezione del sito che tiene traccia delle sue attività quotidiane) al blog di Yuschenko, neo presidente ucraino. I due simil-blog sono comparabili per costanza, amor del minutaggio, stile burocratico da verbale di riunione di condominio.

Insomma Palmieri legge il post e commenta:

Caro Antonio,
citando l’indimenticato frate Cionfoli “Vorrei dirti solo grazie”! Troppo buono e gentile nei miei confronti! Non so se sono lo Yuschenko italiano, non credo proprio: ma uno che crede nella rete come strumento di dialogo con i cittadini certamente sì! (Antonio Palmieri)

Continua a leggere »

07/02/2005

La città pubblica, la città (im)mobile

di Enrico Bianda, alle 12:21

Perché pensare la città come un sistema integrato, abitato da comunità ed individui consapevoli e comunicanti

*Concorsi pubblici e umori cittadini*

[Illustrazione di Tracciamenti, particolare]
Illustrazione di Tracciamenti.net, particolareRipercorrere gli ultimi anni di vita sociale della città di Firenze, tra rivoluzioni della viabilità, nuovi centri per la socialità e lo scambio e lo sviluppo integrato dell’abitabilità, lascia intravedere alcune caselle vuote nel complesso sistema della politica amministrativa che ha guidato molte delle scelte sul futuro (o destino) della nostra città.
Recentemente un segnale ambiguo di questo slittamento di senso ci è pervenuto dal “caso” Isozaki: per chi si fosse perso le ultime schermaglie tra potere politico centrale ed amministrativo locale il portale di uscita dalla Galleria degli Uffizi, disegnato dal progettista giapponese, vincitore di un concorso pubblico cui avevano partecipato come di consueto i più celebrati (e cerebrali) architetti del mondo, ha ricevuto uno stop apparentemente inderogabile da Roma e dal Ministero della cultura targato Urbani.

Continua a leggere »

06/02/2005

Metamorfosi urbane

di Antonio Sofi, alle 23:25

In (quasi) chiusura del tema che ci accompagna da un bel po’ (Polis= politica + città), mi fa piacere recuperare dal dimenticatoio della carta stampata uno speciale uscito novembre scorso su Rosso Fiorentino (mensile culturale di Controradio).

Lo speciale, dal titolo “La metamorfosi. Come la città ci sta cambiando“, è un tentativo di riflettere, con un approccio multidisciplinare, su alcuni fattori di cambiamento presenti nella città di Firenze.
Ma forse applicabili anche ad altre città.

Nello speciale pezzi di Enrico Bianda, Gianluca Bonaiuti, Pippo Russo, e dello scrivente.
Il tutto meravigliosamente accompagnato dalle illustrazioni di Tracciamenti (li puoi vedere qui).

Se li trovo li metto tutti, e poi, changez le thème.

03/02/2005

Lo Yuschenko italiano

di Antonio Sofi, alle 10:07

Antonio PalmieriDiamo a Cesare quel che è di Cesare.

E non solo perchè questa chicca ma l’ha segnalata Cesare Lamanna, appunto, ma perchè, conti alla mano, Antonio Palmieri, deputato di Forza Italia eletto nel collegio di Cantù, è uno dei primi blogger italiani. Facciamocene una ragione.
Il suo calendiario (no, non è un errore di battitura) è attivo da luglio 2001. E tuttora in gran forma.

Continua a leggere »