home

Leggi gli aggiornamenti in home page

22/02/2005

Best radio off

di Enrico Bianda, alle 23:27

Ciclicamente, ci si ritrova a lavorare su materiali già trattati. Anche se magari sotto punti di vista diversi. E’ il caso di un libro che ha movimentato le comunità della rete. Best Off, l’antologia che raccoglie il meglio delle riviste letterarie italiane pubblicata da minimum fax e curata da Antonio Pascale.

Noi appunto ne abbiamo già parlato, ed in occasione di un’altra delle mie settimane di conduzione in radio, ho deciso che valesse la pena riprendere questa raccolta e raccontarla la mattina, in orari proibitivi per i sani di mente. Dalle 6 del mattino, ogni giorno, racconto gli scritti degli autori selezionati da Pascale, e li invito a conversare con me. Non sono in diretta, non sarei mai riuscito a convincerli a partecipare a quell’ora. Ma va bene uguale.

Ho iniziato questa mattina con lo stesso Pascale, e proseguo con Roberto Saviano e poi a seguire altri fino a venerdì.

C’è dell’altro: in questi giorni il settimanale dei settimanali, The New Yorker compie 80 anni: li festeggia con un numero speciale, che raccoglie qua e la le migliori copertine firmate dai grandi illustratori.

Note:
– Per ascoltare il programma mattutino del secondo canale della Rtsi cliccare qui (ore 6:00 – che se vi svegliate appositamente veniamo io e Enrico a casa vostra a ringraziarvi di persona, n.d.as), e poi andare sull’ascolta live di rete 2.
– Visto che siete svegli, dalle 9 alle 10, per il programma Laser, sempre sulla rete 2 della Radio Svizzera, uno speciale su “Il popolo dei blog”, ospite Giuseppe Genna


  • NeU Web: Dal volo del Condor a quello di radio Wittgenstein
  • Benvenuti all’Ipercoppe
  • Il lampredotto fa bene
  • Dobbiamo sapere

  • 16 Commenti al post “Best radio off”

    1. mirella
      febbraio 23rd, 2005 15:00
      1

      e..per far pubblicitĂ  alle MIE trasmissioni su RETE UNO come si fa? ;))

    2. Proserpina
      febbraio 23rd, 2005 17:30
      2

      Sono a richiedere il premio di ringraziamento: aspetto la colazione a letto venerdì mattina alle ore 7.45.

    3. angelocesare
      febbraio 23rd, 2005 18:13
      3

      Grazie per la segnalazione dell’anniversario del The New Yorker!

    4. enrico
      febbraio 24th, 2005 06:00
      4

      quì si merita un doppio croissant con burro fresco e marmellata di more di rovo…
      incredulo ringrazio,
      e programmo consegna (antonio mi sente con le sue promesse da marinaio)

    5. Proserpina
      febbraio 24th, 2005 06:12
      5

      Mi sa che vi tocca anche il bis…

    6. Effe
      febbraio 24th, 2005 12:16
      6

      Denuncio l’orario per legittima suspicione. Non si fa così, come un Marzullo agli antipodi.

    7. Antonio
      febbraio 24th, 2005 12:26
      7

      Promesse da blogger, si dice promesse da blogger – ancora peggio di quelle del marinaio. Ma ho una legittima suspicione anche io, che ci farebbe sparagnare i croissant alle more di rovo: io ho scritto, con inquietante e inconsapevole furbizia, “alzarsi appositamente” e non “non andare a dormire” ;)

    8. Proserpina
      febbraio 24th, 2005 15:09
      8

      E che ne sai se mi sono alzata o sono andata a dormire a quell’ora? Voglio le prove, subito.
      Ah, i cornetti li preferisco al cioccolato; e caldi, possibilmente.

    9. enrico
      febbraio 24th, 2005 15:26
      9

      no scusa… esssendo radio svizzera, non ci sono cornetti bensĂ® croissants: vale a dire brioscine vuote senza per questo essere brioscine, senza zucchero ne glassa, solo burro… un’esplosione di fragranza e burrositĂ  da spalmare ulteriormente con il burro e la famosa marmellata di more di rovo.
      fa bene quì… e fa bene quì

    10. Proserpina
      febbraio 24th, 2005 15:32
      10

      va bene, che siano croissants.
      ma non c’è mezzuccio che tenga, io di puntate ne ho sentite due, voglio il mio premio. ecco.

    11. enrico
      febbraio 24th, 2005 16:03
      11

      visto che il morbo della sveglia all’alba ha contagiato qualcuno, segnalo che domani tra le altre cose corrispondenza con new york alle 8 con francesca gentile che racconta appunto del new yorker che festeggia gli 80 anni

    12. antonio
      febbraio 24th, 2005 16:14
      12

      Beh, pros, non e’ necessario essere sherlock holmes, basta guardare l’ora di pubblicazione dei tuoi post :)
      (e i croissant me li magno io)

    13. Antonio
      febbraio 24th, 2005 16:39
      13

      ah, ricordo bene i croissant burrosi. fiorivano nella piazzetta di ascona, inzuppati dai placidi avventori in immense tazze fumanti di caffe’ lungo e croccante. Ho chiesto caffe’ e brioche pure io ma capendo che ero italiano-italiano mi hanno portato un orrido espresso e un cornetto alla crema rancida. Mi sa che era voluto, pero’, maledetti sguizzeri…

    14. Effe
      febbraio 24th, 2005 17:09
      14

      Svizzera? Ma esiste ancora? Non era stata vietata dalla legge Sirchia?

    15. Proserpina
      febbraio 24th, 2005 18:51
      15

      Non è vero. Il mio post è delle 5.51, ovvero di cinque minuti dopo il suono della sveglia.
      Mi credete davvero capace di star sveglia a far nulla dalle 3 (ora del post precedente) e le 5? Mi sopravvalutate, cari miei.
      Mi abbiocco peggio di Prodi, io.

      Enrico, se ascolto anche la puntata di domani cos’altro vinco?

    16. enrico
      febbraio 25th, 2005 06:46
      16

      crema di latte: una specie di confettura al latte, color miele, non chiedermi come si fa ne come nasce, ne sopratutto chi la mangia, ma conosco qualcuno che ne va pazzo…
      oppure, il super premio fedeltà della radio svizzera è un fondue di formaggio alla friborghese su ricetta segreta.
      Va bene?

    Lascia un commento