home

Leggi gli aggiornamenti in home page

26/04/2004

Bingo ecclesiastico (ecumenico)

di Enrico Bianda, alle 09:15

Bingo, Malta, Marzo 2004, foto di Enrico Bianda - clicca per andare alla galleria immaginiSabato pomeriggio tardo. Malta, il corso de La Valletta. Si cammina in un flusso di persone che di lì a poco scompariranno nelle loro case.
Passiamo accanto ad un portone. Accanto, seminascosta, un’insegna che dice “Bingo”. Entriamo. Quello che si spalanca difronte ai noi è un salone barocco, dalle volte alte e aperte su delle finestre con i vetri verdi. Un soppalco tipo sinagoga, un bar gremito di gente che mangia e beve aperitivi e birra, tanto fumo, centinaia di vecchine e uomini di mezza etĂ  seduti ai tavoli, rotondi, piccoli, grandi, enormi, da biliardo.
Le luci un po’ basse al neon: sono le lampade dei biliardi che aprono dei quadrati al centro dei tavoli dove sono seduti tutti come intorno ad una tavola imbandita.
E’ la tombola del sabato pomeriggio alla Valletta, uno spettacolo indimenticabile, simpaticissima situazione con queste donnine dotate di mega pennarellone dalla punta quadrata, che riescono a fare nello stesso tempo: seguire la tombola, chiaccherare, fumare, bere il caffè, ridere, scherzare, complottare, sbirciare la permanente della vicina, organizzare il dopo tombola, fare la maglia e gestire il nipotino.

Sinestesie

Foto: otto foto in bianco e nero di cartelle e vecchine, di Enrico Bianda, su Photowebgol
Suoni: clicca qui per sentire la chiamata dei numeri della banditrice, con l’eco del banditore dall’altra parte della sala.
[oppure soundblox]


  • Il controllo della surrealtĂ 
  • Il-lejl it-tajjeb

  • 2 Commenti al post “Bingo ecclesiastico (ecumenico)”

    1. Red Apple
      aprile 26th, 2004 10:57
      1

      E’ fantastico vedere come attraverso la tecnologia si riesca a dar voce e “volto” a realtĂ  come la sala Bingo maltese che di high tech ha ben poco. In fondo la tecnica dello strumento e la bellezza della realtĂ  insieme possono raggiungere un risultato incredibilmente efficace.
      E poi pensavo che anche il blog è un pò un bingo: quando il numero che tu e Antonio estraete(con eco relativa)coincide con quello dei lettori…ecco che avete – abbiamo – fatto BINGO! :-)

    2. tt
      aprile 26th, 2004 11:19
      2

      concordo, con red apple; aggiungerei che è emozionante quando la tecnologia ha un potere evocativo così suggestionante, foriero di intense emozioni, non solo dati e fatti, ma vita tangibile quasi concreta, nella sfaccettatura della testimonianza. ( p.s. sì, quello sotto era un complimento)

    Lascia un commento