home

Leggi gli aggiornamenti in home page

17/02/2004

Ti spezzo la lacca

di Antonio Sofi, alle 19:33

Da una intervista di Antonio Dipollina a Roberto Vecchioni su Venerdì di Repubblica del 6 Febbraio, tra le tante banalitĂ , un aneddoto fulminante sull’invidia tra uomini di passione.

Ma quella volta, circa trent’anni fa, lei ascoltò davvero Rimmel di De Gregori e, alla fine, lanciò il disco dalla finestra?
«Verissimo. Poi andai a recuperarlo. Era un capolavoro, lui era giovane e vendeva molto. Anch’io facevo capolavori, ero meno giovane e vendevo meno.»
Pura invidia.
«Siamo così. Una sera venne a cena da me De Andrè, avevo una lacca con l’incisione di Sestri Levante. Lui l’ascoltò, poi la prese e la spezzò in due.»

deandre.jpgPiù che Vecchioni che lancia, mi ha molto colpito De Andrè che spezza.
Ho provato a pensare al perchè. E ho pensato che il tipo di invidia che ti fa spezzare in due una lacca di un disco di un amico, e davanti a lui, solo perchè è troppo bello, è una invidia buona. Che s’infuria, e insieme ne riconosce la bellezza, e pubblicamente. E che l’invidia buona è quella che provi per poche persone, e motivatamente, e quella che ti stimola alla competizione, quella bambina, quella per il puro gusto di farlo meglio.
E poi ho pensato che c’è pure l’invidia cattiva, e che è quella che si rivolge a tutti, indifferentemente, perchè non si sa dare valore alle proprie cose, o a nessuno in particolare, perchè di valore alle proprio cose, se ne da, evidentemente, troppo. Che è poi quella che la lacca l’ascolti, ti piace, rosichi da vaporizzarti lo stomaco all’istante, e poi dici “niente male”.

Meglio, molto meglio, se la lacca la spezzi.
(infine ho pensato, vergognandomene, che, finchè è una lacca vabbè, ma se gli devi rompere l’i-pod la gente magari s’incazza)


  • Freud, Nuccia e le parrucchiere

  • 10 Commenti al post “Ti spezzo la lacca”

    1. carnefresca
      febbraio 17th, 2004 19:51
      1

      rompere una lacca davanti è un gesto simbolico che sa quasi di ammirazione, il riconoscimento pubblico che hai visto qualcosa di ‘migliore’. è quando te la rompono dietro le spalle che l’invidia diventa una cosa meschina…

    2. MassimoSdC
      febbraio 17th, 2004 23:15
      2

      SarĂ , antonio, ma per me l’invidia è solo una verdura fibrosa. Esiste invece l’ammirazione o la stima (che può stimolare all’emulazione), oppure il disprezzo o l’astio (che può indurre a pensieri o azioni non esattamente rispettosi nei confronti degli altri). Punto. ;-)

    3. coniglione
      febbraio 18th, 2004 08:02
      3

      Comunque si poteva trasferire il blog senza farlo a mano. Angy di Iobloggo.com ha inventato un sistema per farlo automaticamente.

    4. coniglione
      febbraio 18th, 2004 08:04
      4

      Mi sono scaricato il tab del finale di steve vai nel film (che mi danno di essermi perso)… non ce la farò mai con le mie manine piccole e lente a fare tutti quei sweep picking. ma soprattutto finchè la stampante stampa in bianco su fogli bianchi, come fare?
      E siccome proprio qui su web gol lessi di mullet, posso dichiarare con orgoglio di avere inventato un taglio di capelli autorealizzatomi che potremmo definire post-mullet.
      a presto.

    5. antonio
      febbraio 18th, 2004 11:25
      5

      non puoi gettare il sasso e nascondere i capelli. Urge foto attestativa. :)

    6. condonato
      febbraio 18th, 2004 17:01
      6

      forse Jimmy Hendrix spaccava e bruciava le sue chitarre perchè altrimenti altri musicisti per invidia cattiva…

    7. SiSi
      febbraio 19th, 2004 11:23
      7

      Bah,sarĂ …So solo che se qualcuno viene a casa mia e mi spezza per invidia buona o cattiva qualcosa di mio, io gli spezzo la testa con una padellata a quel buzzurro…

    8. antonio
      febbraio 19th, 2004 19:38
      8

      con tutti vabbè, ma con te non si deve permettere nessuno. ma se qualcuno osa poi me lo passi a me che rincaro con il mestolone.

    9. SiSì
      febbraio 20th, 2004 12:45
      9

      Come farei senza di lei, mo dolcissimo Dottor Antonio? (s’avvicina ancheggiando gentilmente con lentissimo flap flap)

    10. Collezionista
      marzo 21st, 2008 15:31
      10

      Se mi spezano una lacca sai come incazzo visto che sono pezzi unici….

    Lascia un commento