home

Leggi gli aggiornamenti in home page

06/02/2004

Maledetta Primavera

di Antonio Sofi, alle 21:20

[Obsessive Playlist #5]
Maledetta Primavera – Loretta GoggiLoretta Goggi

Giovani orecchie, distratte, i saltelli di una voce limpida e di ruote che rotolano su asfalti conosciuti, familiari, una cassetta consunta dall’uso, sporca, una macchina guidata da mani amiche, sicure, viaggi bimbi e lunghi, passati sdraiati sul sedile di dietro, sonnecchianti, che importa se, per innamorarsi basta un’ora, che fretta c’era, maledetta primavera, me lo chiedo tuttora, che fretta c’era.


  • Daje, ├Ę primavera. Podcast e dirette.
  • Il lampredotto fa bene
  • Appunti di viaggio
  • Alla ricerca del sito (politico) perduto

  • 6 Commenti al post “Maledetta Primavera”

    1. Carnefresca
      febbraio 6th, 2004 22:35
      1

      un’ora sola passa in fretta

    2. Druuna
      febbraio 7th, 2004 09:55
      2

      e vogliamo parlarne di un sogno erotico che al risveglio ├Ę diventato un poeta? eh? Me la spiegate ch├Ę sono anni ormai che tento di dare un senso a sta frase?

    3. rose
      febbraio 7th, 2004 19:24
      3

      segnalo un’espressione di lessico familiare che perpetua la memoria della loretta: la parafrasi/imprecazione “maledetta parrucchiera” (usata da sola o, pi├╣ di frequente, in contesto riferito alla fretta).

    4. Antonio
      febbraio 7th, 2004 19:42
      4

      Druuna: chissà, potrebbe essere una botta di sensualità mascherata. e il bel rimorchio alcolico della sera prima rivelarsi, al risveglio e alla luce del sole, un romantico bamboccione. che ne dici, può andà? :)
      Rose: giusto, giusto ├Ę vero. sbaglio ├Ę c’era anche tutta una versione completa sull’argomento? Sono quasi sicuro di averla sentita…

    5. Gaia
      febbraio 8th, 2004 19:59
      5

      Ah, che nostalgia!

    6. gaetano
      aprile 5th, 2005 17:06
      6

      loretta goggi e la miglior shozgirl

    Lascia un commento