home

Leggi gli aggiornamenti in home page

08/12/2003

La tecnica delle pastarelle & Druuna alla finestra

di Antonio Sofi, alle 19:31

(cosine personali, sorry)
Druuna alla finestraLa tecnica delle pastarelle è di strabiliante efficacia.
La adotta mio padre ogni qual volta, durante pranzi o cene, ci siano buste o contenitori contenenti cibarie da offrire ai convitati. In questi casi inutile chiedere se il cibo da scartare sia più o meno gradito, e se vada quindi scartato o meno. Inutile aspettare cioè una esplicita dichiarazione di intenti. Una apertura al buio. Occorre invece aprire il pacco strappandolo con vivace teatralità (onde non far credere che si possa semplicemente richiudere senza segni di apertura, ove non apprezzato), e mettere i commensali davanti al fatto compiuto. La fragranza delle pastarelle farà il resto, convincendo flebili o sazi appetiti.
Io ho appena adottato la tecnica delle pastarelle con alcune foto che ho scattato ad una cara amica poco più di anno fa. Le foto sono tutte qui.
Messa davanti al fatto compiuto, ho ricevuto l’assenso della splendida modella a rivelarne l’identità (perché è una blogger e ha una deliziosa casetta su excite), per rendere onore alla sua bellezza, e alla più che decennale pazienza, ché ce ne vuole tanta per rimanermi amica.
Grazie Druuna.
P.S. preventivo: è sposata, guardare e non toccare, insomma non c’è trippa per gatti.


  • La memoria della memoria
  • Sesso Matto
  • Luoghi di carta
  • Ho visto case che voi umani…

  • Lascia un commento